venerdì 16 gennaio 2015

Cavallo di Troja: Jane Austen distrutta da fiction penose.

Ci risiamo. Caschiamo ai piedi di Miss Austen in maniera illogica. O meglio. Le donne ci cascano ai suoi piedi professandondosi Janeites. La moda del '700 tornata di moda grazie a Elisa di Rivombrosa penosa fiction italianizzata tratta da Pamela di Richardson. Ma anche pseudo eroine in Scrubs o Lost o Desperate Housewives. E il Diario di Bridget Jones? Ci piace Jane o modalità Jane? Il Romantica Novel colpisce ancora. Jane Eyre Via Col Vento Cime Tempestose etc etc saccheggiati da film in numerose versioni. Peggio ancora ricreare libri versione thriller con ambientazione Pemberley. Abbiamo lettrici che a mala pena sanno smontare un libro di Jane Austen perché guardano solo aspetto love dei personaggi e le fiction dan man forte. Prima di parlare delle fiction ci smonto Pride & Prejudice. 1. Elizabeth ha dei genitori socialmente e moralmente piuttosto deboli. 2. Darcy offende Elizabeth. 3. Elizabeth decide di reagire offendendolo a sua volta 4. Wickham parla male di Darcy (donatore arma contro Darcy) 5. Elizabeth crede a Wickham 6. Elizabeth entra in possesso delle informazioni che userà. 7. Elizabeth e Darcy si battono in uno scontro verbale 8. Elizabeth rifiuta la mano di Darcy e lo umilia 9. Elizabeth ha fatto l'errore 10. Elizabeth si mette in viaggio con gli zii 11. Arriva in incognito non come la donna amata da Darcy 12. Elizabeth deve ammettere il suo errore e riallacciare con Darcy 13. Miss Bingley vorrebbe sposare Darcy e calunnia Elizabeth. 14. Elizabeth riallaccia i rapporti con Darcy 15. Wickham seduce Lydia. 16. L'eroe (Darcy) interviene 17. Darcy interviene di nascosto 18. Darcy piega il suo orgoglio e tratta con Wickham 19. Darcy assolve questo compito 20. L'esito positivo dell'avventura di Lydia è opera di Darcy 21. I cattivi perdonati ma lasciati in disparte 22. L'eroe e l'eroina si sposano. Keira Knightley era una Lizzie divertente e sicura di sé. Greer Garson e Jennifer Ehle erano due Lizzie prive di emozioni. Troppo lontane dal personaggio austeniano. Nel film del 1940 e lo sceneggiato BBC la famiglia Bennet a malapena fa ridere mentre Joe Wright ha reso il classico di Jane Austen una commedia con troppi sorrisi e battute. Salvo Joe Wright sebbene Carey Mulligan e Jena Malone come sorelle raggiungevano stati comici fin troppo calcati. Il problema è che tutti si professano amanti di Jane Austen per via dei film ma quanti hanno letto e conoscono perfettamente il libro? E stesso vale per gli altri di Jane Austen. Un long-seller grazie ai film? Poveri noi. Speriamo che le prossime trasposizioni siano fedeli e non film da cassetta per studenti svogliati che non hanno voglia di leggere. Questo vuol dire essere un vero Janeites.

Nessun commento:

Posta un commento